SICUREZZA AL FEMMINILE

IL DIRITTO DI ESSERE LIBERA VA DIFESO!!

 

Cerca presso le palestre questo simbolo

 

La difesa personale femminile non è una moda ma una necessità.

Nella società attuale, La donna ha sempre più una figura forte e importante e questo porta alcuni uomini a sentirsi minacciati. Proprio per questo, più di sei milioni di donne nel nostro paese, ha subito almeno una forma di violenza.

La difesa al femminile non va vista solo in riferimento ad un metodo di autodifesa fisica, va concepita in tutti i suoi aspetti. Una grande importanza deve essere attribuita alla prevenzione dei rischi. Prevedere un’aggressione vuol dire non trovarsi impreparate alla reazione.

Il nostro sistema di difesa personale, prevede una educazione alla sicurezza femminile con un programma che va oltre la mera tecnica fisica.

I nostri Istruttori ricevono un’approfondita formazione nei seguenti ambiti, che verranno poi trasmessi alle allieve:

* Educazione alla prevenzione

* Aspetti Psicologici dell'aggressione

* Aspetti psicologici della difesa

* Le tecniche di difesa

* Gli aspetti legali

* I centri d'ascolto

* L'iter Giudiziario

I nostri Istruttori collaborano costantemente con professionisti quali psicologi, Funzionari di Polizia, operatori delle case famiglia e dei centri anti violenza.

Attualmente i nostri centri sono dislocati in 10 regioni italiane con 40 scuole in cui vengono accolte sia donne con un trascorso di violenza, sia donne che sentono l’esigenza di essere preparate ad affrontare eventuali momenti di pericolo e disagio.

Per accedere ai nostri corsi non è necessario avere esperienza nelle arti marziali e il metodo è di facile apprendimento indipendentemente dall’età e dalle condizioni fisiche.

 

La nostra Federazione ha Istruttori specializzati in questo campo in tutta Italia:


Emilia-Romagna

Alvisi Gian Luca

Ferrari Cora

Fucile George

Maestri Luca

Mordeglia Federico

Raggi Manuel

Salimbeni Luca

Sarni Fabio

Savini Demis

Friuli Venezia Giulia

Benzo Stefania

Di Giulian Dino

Marson Andrea

Moso Sergio

Lombardia

Bisi Giorgio

Lanzoni Luca

Menabò Emanuele


Toscana

Lisi Paolo

Apponi Francesca


Umbria

Vescovi Luca


Valle D'Aosta

Capellazzi Paolo


Veneto

Furlan Cristian

Mattiazzi Manuel

Milella Michele

Moneglia Vincenzo

Reyes Ivan